La TBM “Anna” sta arrivando

La TBM “Anna” sta arrivando

Come noto lo scavo del lotto 2 di competenza italiana della galleria di sicurezza del Frejus è stato avviato dall’imbocco francese in prosecuzione dello scavo del lotto 1 di competenza francese) a far data 1 luglio 2013.

Dopo circa 480 giorni di calendario e circa 300 giorni di scavo la TBM “Anna” è prossima a ultimare le proprie attività. Entro i primi 15 giorni di novembre, infatti, la fresa sbucherà in Italia in corrispondenza dell’attuale fronte posto a circa 68 ma dall’imbocco lato Italia.

Con l’abbattimento dell’ultimo diaframma l’intera galleria sarà completamente scavata.

La TBM, nei successivi 15 giorni, sarà traslata all’esterno sul piazzale della difensiva e qui, nei successivi 3 mesi, sarà smontata. A partire dal marzo 2015 inizierà lo scavo dei 16 rifugi di collegamento tra le due gallerie (T4 e nuova galleria), i by pass carrabili e le stazioni tecniche. Parallelamente saranno realizzate le opere sul piazzale compresi i nuovi fabbricati di esercizio. Attualmente è in fase di realizzazione il nuovo ponte di servizio sul torrente Rochemolles: sono pressochè ultimate le due spalle e nel prossimo mese sarà costruito il relativo impalcato.